Barberino
Barberino_Val_d'Elsa-Stemma

Toscana

Barberino Val d’Elsa (FI)

Sorge sulle ceneri dell’antico borgo di Semifonte, distrutto nel 1202 questo borgo medievale che per la forma assomiglia a un fuso allungato. Che abbia rivestito un ruolo importante per il commercio e i pellegrinaggi lungo la Strada Regia Romana, che collegava Firenze con Roma, lo dimostra lo Spedale dei Pellegrini. L’edificio, un tempo ricovero per i viandanti, oggi ospita la moderna biblioteca cittadina. Degni di nota il Palazzo del Cardinale, dove รจ esposto l’emblema della famiglia Barberini e quello di Papa Urbano VIII, e il Palazzo Pretorio con la facciata decorata con i 35 stemmi delle importanti famiglie nobili che qui si sono alternate dal XV secolo. Vale la pena raggiungere la Chiesa di San Bartolomeo, non solo per ammirare il pregevole frammento di un affresco del XIV secolo e un pannello raffigurante la Vergine Maria con Bambino mentre consegna un rosario a Santa Caterina da Siena e San Domenico, ma anche per godere di una meravigliosa vista sulle colline: un mosaico di oliveti, vigneti e fitta boscaglia.

Barberino Val d’Elsa (FI)

Informazioni e iscrizioni

Ufficio IAT, Irene Gonnelli tel: 055 8075319 fax: 055 8075319 email: ufficio.turistico@barberinovaldelsa.net

Dove sostare

Parcheggio riservato: Via Ugo Foscolo

Note

Massimo numero di equipaggi: 10 Possibilità di accogliere equipaggi in auto+caravan