Castelnuovo_di_Val_di_Cecina
Castelnuovo-val-di-cecina-Stemma-230

Toscana

Castelnuovo Val di Cecina (PI)

ll borgo di Castelnuovo è aggrappato alla ripida pendice che dal castello digrada verso la valle del Pavone. Le sue origini medievali sono rintracciabili negli edifici molto alti che forse in origine erano case torri e nella cinta muraria con le sue porte di accesso di cui oggi sono visibili solo alcuni tratti.  La chiesa principale è dedicata al SS. Salvatore, la cui festa si celebra il 9 novembre, con la cripta, adibita in origine a luogo di sepoltura: è ben visibile un recipiente di ceramica quasi integro usato come ossario, esposto in una nicchia sotto la volta. Da non perdere la piccola chiesa di San Rocco situata di fronte al palazzo comunale, sul lato sinistro di una stradina che conduce fuori dal paese. Fu costruita nel 1631, in seguito dell’epidemia di peste che colpì duramente il paese provocando innumerevoli vittime. Custodisce un pregevole dipinto di Cosimo Daddi raffigurante la Presentazione di Gesù al Tempio, collocata in origine nella Chiesa della Purificazione.

Castelnuovo Val di Cecina (PI)

Informazioni e iscrizioni

Ufficio Turistico, Andrea, Sabina tel: 0588 20775 o 329 6503747 fax: email: utc@comune.castelnuovo.pi.it

Dove sostare

Area attrezzata: Sasso Pisano c/o Buca di San Rocco

Note

Massimo numero di equipaggi: 10