Fosdinovo
Fosdinovo-Stemma-230

Toscana

Fosdinovo (MS)

Borgo nato nel Medioevo e già feudo dei vescovi conti di Luni, dove i Malaspina vollero a partire dal 1340 un imponente castello divenuto col tempo una magnifica dimora. Risalta l’elegante facciata marmorea dell’Oratorio dei Bianchi che possiede un’Annunciata policroma in legno del ‘300. La rocca, tra le più belle e meglio mantenute della regione, è anche una delle più accoglienti verso i visitatori appartenendo all’affabile marchese Vieri Torrigiani Malaspina, la cui famiglia vi si sposta in estate dall’abituale residenza fiorentina; fuori stagione la visita (sempre guidata) può estendersi anche ad ambienti altrimenti esclusi, lungo un istruttivo percorso che culmina con l’alto camminamento da cui lo sguardo spazia fino al litorale lunense, alle isole dell’Arcipelago Toscano e, nei giorni limpidi, perfino alla Corsica.

Fosdinovo (MS)

Informazioni e iscrizioni

Ufficio IAT, Fabio Baroni tel: 329 0139469 fax: 0187 68224 email: fabio.baroni1@gmail.com

Dove sostare

Parcheggio riservato: Campo Sportivo, Castello

Note

Massimo numero di equipaggi: 20

Il programma

Venerdì 29 settembre
Arrivo il venerdi sera e sistemazione nel parcheggio principale ed in altri messi a disposizione.

Sabato 30 settembre
Sabato mattina: incontro con la Sindaca, alla Torre Malaspiniana, e illustrazione del territorio. Pomeriggio: Visita guidata al borgo e al castello (stiamo concordando un'entrata o gratuita o scontata: il castello è privato). Stiamo vedendo di organizzare, con la Pubblica Assistenza, una cena collettiva per chi la vorrà prenotare, con cibi e prodotti locali.

Domenica 1° ottobre
La domenica, a Fosdinovo, ci sarà la tradizionale Fiera di San Remigio.

Tuttavia, il weekend di quest'anno sarà arricchito da un'eccezionale presenza: il regista Konchalovsky girerà nel borgo di Fosdinovo e nel Castello il film "Il peccato" che tratta di Michelangelo alle cave di marmo. I dintorni del castello saranno riportati al '500 e varie altre cose. Non sappiamo nel dettaglio ma sarà una curiosità in più anche per chi deciderà di venire a Fosdinovo.