Santa_Fiora_001
Santa-Fiora-Stemma-230

Toscana

Santa Fiora (GR)

Di grande interesse il centro storico con la piazza su cui si affaccia il palazzo Municipale e i resti delle fortificazioni medioevali. Di recente è stato allestito un interessante museo delle miniere che, pur essendo meno esteso e documentato di quello di Abbadia, testimonia la significativa epoca mineraria vissuta intensamente  nel territorio. La Chiesa della Pieve dedicata alle sante Flora e Lucilla, patrone del paese, ospita l’ opera più rilevante dell’intero territorio amiatino: la collezione di ceramiche di Andrea della Robbia di cui spiccano la Madonna della Cintola, il Battesimo e l’Ultima Cena, oltre ad un trittico con l’Incoronazione al centro e i santi Francesco e Girolamo nei riquadri laterali.

Santa Fiora (GR)

Informazioni e iscrizioni

ProLoco Santa Fiora, Giulia, Serena tel: 0564 977142 fax: email: info@santafioraturismo.it

Dove sostare

Area attrezzata: via Martiri della Niccioleta

Note

Massimo numero di equipaggi: 30

Il programma

Sabato 29 settembre:
ore 12:30 - saluto del sindaco o di un rappresentante del comune con aperitivo di benvenuto e consegna di kit con brochures e prodotti tipici ai partecipanti
ore 15:00 - visita guidata del centro storico e bellezze del Borgo

Domenica 30 settembre:
Mercatino dei prodotti artigianali e enogastronomici tipici. Visite libere al Parco della Peschiera, alla Pieve delle Sante Flora e Lucilla che ospita le famose ceramiche Robbiane, alla Chiesa della Madonna delle Nevi dalla quale nasce la sorgente del fiume Fiora, al Museo Minerario e ai meravigliosi boschi di castagni o faggi che circondano Santa Fiora.

Dato che a Santa Fiora il giorno 29/9 si festeggia San Michele il programma del plein air sarà arricchito da molte altre iniziative inerenti alla tale festa:
ore 9:00 - mercatini artigianali e di prodotti tipici
ore 11:00 - performance dei Madonnari di Firenze in piazza Garibaldi con rappresentazione di opere attinenti all'evento e alla location
ore 17.00 - inizio festa di San Michele, giochi popolari della tradizione per adulti e bambini
ore 19:30 - cena di "Rione" in piazza dell'Olmo
ore 21:00 - 24:00 - intrattenimento musicale
ore 22:00 - lancio del tradizionale pallone aerostatico