Corigliano-d'Otranto
Stemma-Corigliano-Otranto

Puglia

Corigliano D’Otranto (LE)

Non lontano dalle rinomate spiagge del Salento, fa parte della Grecia Salentina dove è ancora diffuso il griko, un’antica lingua di derivazione greca. È di grande impatto il medioevale castello de’ Monti con la facciata principale riccamente decorata che ospita spesso visite guidate, eventi e cerimonie. Sulla facciata della chiesa madre di San Nicola un bel rosone centrale illumina l’interno dotato di un mosaico di pregio. Prima di passarci sotto, fermatevi ad ammirare i fitti intagli d’ispirazione bizantina, classica e islamica dell’antichissimo portale noto come arco Lucchetti. Gustate i prodotti tipici del territorio, in particolare il tartufo bianco di Corigliano e la popaneddha, cetriolo dolce solitamente consumato nei mesi estivi. In genere ospita la prima tappa della “Notte della Taranta”.

Corigliano D’Otranto (LE)

Informazioni e iscrizioni

Punto Info, Valentina Matere tel: 0836 320716 o 360 623877 fax: 0836 320710 email: valentina.matere@libero.it

Dove sostare

Parcheggio riservato: Via Mazzarello

Note

Massimo numero di equipaggi: 10 Possibilità di accogliere equipaggi in auto+caravan

Il programma

29 SETTEMBRE – 1° OTTOBRE 2017

Parcheggio riservato in Via M. Mazzarello (10 equipaggi, sì caravan)
Visite guidate con partenza dal Castello di Corigliano d’Otranto:
- ore 9,00
- ore 10,30
- ore 15,00
- ore 17,00

Il percorso completo della durata di circa due ore comprende:
a) illustrazione del programma epigrafico del 1500 e della “facciata parlante” del 1662 del Castello di Corigliano; visita degli interni e del fossato;
b) passeggiata per il centro storico per dialogare con le “pietre filosofe” recanti motti e aforismi su portali e finestre;
c) visita all’Arco Lucchetti;
d) visita alla Quercia Vallonea, patrimonio dell’Unesco;
e) visita alla Chiesa Parrocchiale con il suo pavimento musivo, affreschi cinquecenteschi, tele, altari barocchi;
f) visita al Giardino di Sophia con le sue “capase” dispensatrici di pillole di saggezza.