Morano-Calabro
Stemma-Morano-Calabro

Calabria

Morano Calabro (CS)

Le costruzioni sono tanto strette le une alle altre da apparire, sullo sfondo del Pollino, come un’irreale collina perfettamente conica, costituita di sole case. Sicuramente il paese fu statio romana sulla strada consolare tra Capua e Reggio di Calabria, mentre l’antico stemma cittadino, con la testa di un moro, lascerebbe supporre una presenza saracena tra il X e l’XI secolo. A tale periodo risale il primo fortilizio sulla sommità del colle, ampliato nel XIII secolo con un vero e proprio castello, di cui oggi restano gli scenografici ruderi. Rimane anche l’impianto tardomedievale, con un compatto tessuto di case e un labirinto di scale, vicoli e stradine tortuose, in parte scavate nella roccia.

Morano Calabro (CS)

Informazioni e iscrizioni

Ufficio IAT, Mariella Rose tel: 389 6417021 fax: email: perladelpollino@hotmail.com

Dove sostare

Area attrezzata: Piazza Giovanni Paolo II

Note

Massimo numero di equipaggi: 20